19 set 2013

Giorno 156 & 157- l'ultimo anno mi e' sempre stato stretto

Per continuare con le confessioni di una mente un po' boh, dovete sapere cari miei che io non sono mai stata brava con gli ultimi anni di scuola.
Mi spiego.

Ultimo anno di asilo- tormentavo mia madre perche non ne avevo gia piu voglia, volevo essere alle elementari, basta con i giochini e le canzoncine. Leggere e scrivere, please!

Ultimo anno delle superiori- tormentavo il fidanzato temporaneo di turno perche volevo gia essere all'universita'. Basta compiti in classe e interrogazioni, liberta di organizzazione please!

Ultimo anno di universita'- tormentavo me stessa perche volevo gia essere una lavoratrice. Basta esami, tailleur e stipendio please!

Bene. Ci siamo capiti.

Io quest'anno compio 29 anni. Manca ancora un mesetto buono, quindi ne ho ancora ufficialmente 28.
Eppure e' da inizio anno che io gia' penso di averne 30.
E sara' che sono successe un sacco di cose in questo 2013, sara' che quello zero tondo me lo sento arrivare tra capo e collo, sara' che appunto io con gli ultimi anni di scuola non sono mai stata brava- io sono gia' in great sbattimento!

Mi sembra di aver concluso un capitolo di vita, quello che iniziava col due appunto, e di doverne iniziare uno nuovo. Sento dentro dei turbinii strani che mi sbattono di qui e di la e mi forzano a voler rivedere le cose, a volere cambiarle, a volerle sbucciare e a trovare nuove vie.
Non una piena e radicale rivoluzione, no, ma un ritrovarmi nell'intimo, nel core, per capire poi dove voglio andare.
Germania? Italia? Sola titanica? Compromessi per vivere a due? Global? Local? Lavoro figo? Vita privata dorata?

Cosa (mxxxxxx) voglio?

Me lo chiedo ogni mattina e ogni sera da un paio di mesi ininterottamente.
Se avvicinaste l'orecchio alla mia testa sentireste il rumorino della ruotina del criceto che gira a tutta velocita'. E poi, ragazzi, se documentassi le risposte, probabilmente mi sono detta tutto e il contrario di tutto.

Lost.
In transition.

E quando tutte le donne si lostano pochi mesi prima dei big 3.0 io, da buona deficiente, parto con un anno di anticipo.

io
odiare
me.
eh.... (source: www.keepcalm-o-matic.co.uk )

4 commenti:

  1. Neanche a farlo apposta, sei in buona compagnia :)
    Anche io ormai mi sono data così tante risposte, che alla fine son rimasta tête-à-tête con una sola: non lo so!
    Però stamattina la mia mente contorta vagava e ho avuto una mezza idea.. mentre il criceto girava, ho percepito che il mio sguardo era cambiato e avevo un mezzo sorriso sul viso.. Hai ragione tu, bisogna guardarsi nel core e aspettare. L'ansia da prestazione in questi casi non ci conduce da nessuna parte.

    RispondiElimina
  2. Non per impanicarti, ma da new entry nel gruppo, ti dico che neppure ai 30 troverai pace...
    O almeno vale per me, perchè la mie paranoie da 29enne mi sono rimaste tutte vicine vicine XD

    RispondiElimina
  3. Vedrai che intorno ai 38 comincerai a rallentare ;)
    Baci giovanissima donna :*

    RispondiElimina
  4. dai, non ti preoccupare, io ne ho 26 e la penso come te.
    Ti mando un abbraccio :)

    RispondiElimina