20 apr 2013

Giorno 6- Dei weekend da sola

Quando mi sono trasferita nella città di K, ero in una long distance relationship Germania- Italia da qualche mese.
Dal vedersi una volta al mese/ mese e mezzo / due mesi, si passò a vedersi ogni weekend- grande miglioramento.
Di conseguenza, per quasi due anni, la settimana scorreva veloce tra lavoro, corsi di lingua e palestra mentre ogni weekend era pienamente occupato dal prendersi cura di noi due.

Poi quella relazione finì,  e uno dei primi pensieri fu: " e adesso che faccio, nella città di K., sola, ogni weekend?".
E fu l'inizio di uno degli anni più belli e intensi di sempre, il 2011. Alla scoperta di me stessa, della città, dell'arte delle piccole cose per affrontare al meglio le ore "vuote" di sabato e domeniche.

Quando mi sono lasciata dall'ultimo fidanzato,  uno dei primi pensieri è stato "ora torno a vivermi la città di K, sola, ogni weekend!".
E così è.
I miei weekend sono belli. Sono pieni di cose da fare, di amici, di film tardi quando torno da una serata e non ho voglia di andare a dormire, del mio caffè preferito e un libro da leggere in solitaria, di parchi all'inizio della primavera, di scrittura, cucina e copertina ai ferri.
E' vivere questo appartamento che amo, godendo della luce del giorno, metterlo in ordine, ravvivare i fiori del centro tavola e scuriosare cataloghi per scegliere i prossimi pezzi da comprare.
Sono silenzio, come quello di adesso, scandito dal russare dei miei due gatti.

Sono tornati ad essere un momento di relax tutto per me, una pagina bianca che può diventare qualsiasi cosa, un susseguirsi di ore piacevoli che non sono mai abbastanza.

E' inutile- bisogna ammetterlo. Stare in coppia rende più pigri e mina l'inventiva. Il conforto del divano, coccole e pigiama a 2 è un deterrente per prendersi tempo per sé, per stare fuori, per fare cose nuove.
Almeno così è per me.
E anche se ne sono pienamente consapevole, ogni volta che inizio a frequentare qualcuno cado nel loop.

Mi piaccio di più Single. C'è poco da dire.


Colazione home-made
Categories: , ,

2 commenti: